E-mobility: il futuro viaggia con l’elettrico

E-mobility: il futuro viaggia con l'elettrico

Torniamo oggi ad occuparci di uno dei temi più discussi tra i nostri lettori, e sempre in grado di destare la curiosità e l’interesse di chi si avvicina per la prima volta al mondo delle ultime tecnologie in fatto di trasporti.

Stiamo parlando della mobilità elettrica, ovvero di tutte quelle soluzioni che ci offrono la possibilità di affrancarci dai tradizionali (e inquinanti) carburanti fossili e di alimentare la nostra auto semplicemente con l’energia elettrica.

Una rivoluzione, questa, che ha ormai preso piede anche qui in Italia e che quindi merita di essere analizzata a scadenze regolari, in modo da poter presentare ai nostri lettori sempre tutte le ultime novità del settore.

Vediamo allora insieme quali sono i principali vantaggi delle più moderne soluzioni di mobilità elettrica.

La ricarica è pratica e veloce

Cominciamo da quello che è da sempre uno dei temi più discussi quando si parla di e-mobility, ovvero quello legato alle modalità di rifornimento di un’auto elettrica.

Molti dei nostri lettori si sono spesso domandati quanto realmente pratico sia investire su un’auto di questo tipo, specie perché fino a qualche anno fa era non semplicissimo trovare una stazione di ricarica al di fuori dei grandi centri urbani o delle aree di interesse commerciale o turistico.

Oggi, invece, non solo è sempre più semplice trovare una torretta per ricaricare la propria auto elettrica, ma le stesse operazioni di ricarica si sono fatte più semplici e alla portata di tutti.

Dovunque ci troviamo nel mondo, al momento, possiamo stare certi che non avremo alcuna difficoltà a trovare in pochi minuti un punto di ricarica al quale attaccare la nostra auto, potendo così rimetterci in marcia nel giro di pochi minuti.

Risparmio e impatto ambientale

Scegliere un’auto elettrica, del resto, non significa solo affidarsi a una soluzione ogni giorno sempre più pratica, ma anche economica e a bassissimo impatto ambientale.

Il costo dell’elettricità, infatti, è decisamente più basso rispetto a quello dei carburanti tradizionali, senza contare che con un pieno la nostra auto elettrica ci permetterà di percorrere gli stessi km di un pieno, per così dire, tradizionale.

Inoltre, è stato ormai dimostrato che le emissioni delle auto elettriche sono nettamente inferiori rispetto a quelle delle auto tradizionali, che sono tra le principali responsabili dell’inquinamento del nostro pianeta. Scegliere un’auto elettrica allora significa fare la propria parte per tutelare l’ambiente e ridurre l’emissione di CO2 e di tutti gli altri gas dannosi che stanno rapidamente pregiudicando il benessere del mondo in cui viviamo.

Un pieno ti porta sempre più lontano

Come abbiamo già accennato, infine, scegliere un’auto elettrica ci permetterà non solo di risparmiare e di inquinare meno, ma anche di percorrere un numero sempre maggior di km con una sola ricarica.

A seconda della capienza della batteria installata sulla nostra auto, potremo infatti essere certi di poter percorrere dai 300 km in su semplicemente ricaricando la nostra auto per pochi minuti, senza quindi che questa operazione (che abbiamo visto essere semplice e immediata) comporti automaticamente uno stravolgimento delle nostre abitudini.

Scegliere un’auto elettrica è quindi una decisione vantaggiosa non solo per l’ambiente, ma anche per le nostre tasche: in alcuni casi, inoltre, potremo anche sfruttare gli incentivi regionali o nazionali a nostra disposizione per poter passare a una soluzione di e-mobilty senza alcuna difficoltà o senza spese particolarmente gravose.