Elettrodomestici professionali in casa: impastatrice e planetaria

Elettrodomestici professionali in casa impastatrice e planetaria

Pizze, pane, torte e pasta fatta in casa: la nuova era della cucina casalinga propone sempre più prodotti fai da te, preparazioni fatte in casa e ricette dettate dalle nuove mode. Masterchef, Pasticcieri, Boss delle torte, e chi più ne ha, più ne metta, e in un attimo in ogni famiglia c’è qualcuno che si trasforma in grande chef, in pizzaiolo o in pasticciere. Un interesse sempre più diffuso per le ricette di ogni tipo, che però, necessitano di attrezzature adeguate e di utensili professionali per ottenere grandi risultati.

Così, le grandi aziende del settore si sono adeguate alla situazione ed oggi è possibile trovare sul mercato attrezzature professionali per la cucina e la pasticceria a prezzi più economici e alla portata di ogni famiglia. Strumenti che una volta erano considerati come dei prodotti “di nicchia”, e di utilizzo professionale e industriale che si trovavano solo nei laboratori di cucina, nelle pizzerie e panetterie, ora sono progettate e distribuite per un utilizzo casalingo e sono diventati elettrodomestici indispensabili in ogni casa.

Impastatrice e planetaria: le differenze

Impastare è un’operazione molto importante per qualsiasi tipo di preparazione, ma al contempo molto difficile da fare a mano. Amalgamare gli ingredienti, impastare il composto e ottenere un impasto per pizze, dolci, torte, pane fatto in casa e prodotti di panificazione, è un lavoro che richiede particolare attenzione e una lavorazione dedicata, costante e intensa.

Pensare di lavorare un impasto manualmente è una cosa molto complicata che necessita anche di un’intensa fatica. L’impastatrice e la planetaria sono una soluzione efficace per chi vuole realizzare un impasto per ogni tipo di preparazione, senza problemi e senza troppa difficoltà. Una classifica delle migliori impastatrici e planetarie è presente su questo sito: www.migliorimpastatrice.it

Impastatrice: tipologie e modelli

La sua storia risale agli inizi del 1900, quando fecero la loro prima comparsa nel settore industriale, per la realizzazione di impasti per dolci. Le dimensioni, si sono adeguate all’utilizzo casalingo, e dalle grandi impastatrici si è passati a modelli più contenuti e compatti. Le prestazioni sono sempre elevate e consentono di lavorare grandi quantità di impasto per panificazione, dolci e pizze e vari prodotti di lievitazione.

L’impastatrice è un macchinario con varie funzionalità e si adatta a vari tipi di lavorazioni, da quelle industriali a quelle domestiche. Tra i tipi di impastatrici industriali ci sono modelli professionali che sono utilizzati nei laboratori, pasticcerie, panetterie e pizzerie ma anche nei supermercati e nei ristoranti. Vari settori alimentari utilizzano impastatrici professionali che lavorano una grande quantità di ingredienti per una grande produzione. In genere si dividono in tre tipologie:

– Impastatrice a spirale, dotata di braccio impastatore a forma di spirale che lavora in senso verticale, dall’alto verso il basso ed è perfetto per ridurre tempi di impasto contribuendo a renderlo corposo e compatto.

– Impastatrice a braccia tuffanti, solitamente utilizzata nelle pasticcerie. Sfrutta due bracci meccanici che lavorano l’impasto simulando il movimento delle braccia umane.

– Impastatrice a forcella, collegata ad un braccio che lavora perfettamente impasti ricchi di acqua. Utile per lavorazioni lunghe e corpose.

Impastatrice planetaria

Si può dire che la planetaria rappresenta un’evoluzione dell’impastatrice classica. La caratteristica di questa macchina è il movimento planetario che compie il braccio meccanico per la lavorazione dell’impasto.

A differenza della normale impastatrice, nella quale le fruste ruotano intorno ad un asse, nella planetaria, il movimento è simultaneo e, in fase di lavorazione, si muovono contemporaneamente sia le fruste che il recipiente, che di solito è costituito da una ciotola in acciaio inox. Questo movimento garantisce una perfetta lavorazione dell’impasto a 360 gradi e una pasta sempre morbida, liscia e senza grumi, ottimale per qualsiasi tipo di preparazione.

Altra caratteristica della planetaria è la presenza di numerose funzionalità che, oltre ad impastare, consentono di effettuare altre lavorazioni più evolute. Alcuni modelli di planetaria consentono di tritare, sminuzzare, centrifugare, amalgamare gli ingredienti, e di lavorarli realizzando un impasto compatto e morbido e infine hanno anche la possibilità di cuocere i cibi. Un elettrodomestico evoluto che può essere utilizzato come un vero e proprio robot da cucina per preparare ogni cosa.