Riconquista la tua ex fidanzata: ecco cosa fare per riavvicinarti a lei

Riconquista la tua ex fidanzata: ecco cosa fare per riavvicinarti a lei

La mia ragazza mi ha lasciato”. Quando vengono dette queste parole, o a qualcun altro o a sé stessi, un profondo senso di solitudine e tristezza invade il cuore e la mente. E un solo pensiero inizia a passare per la testa: “Come posso fare per riconquistarla?”.

Quando una storia d’amore finisce, è perché le incomprensioni hanno preso il sopravvento su ogni cosa, anche sui sentimenti, che non vuol dire si siano spenti del tutto. La mancanza di dialogo e sincerità è il primo problema, che causa la rottura di molte relazioni.

La colpa non è mai di uno solo, ma sempre di entrambi. Deve esserci stato un momento preciso nell’evoluzione del rapporto, in cui la magia iniziale, che legava due persone, si è spenta lentamente. A questo punto la domanda è una soltanto: esiste un modo, anche uno solo, per rimediare? Ovviamente sì, e non siamo noi a dirlo, ma gli stessi psicologi.

Ci si può affidare ai consigli di amici e familiari pazienti, che magari hanno vissuto già la stessa esperienza, oppure si può scegliere di agire da soli, provando in qualche modo a ricontattare la ex fidanzata, o ancora si possono raccogliere sul web informazioni utili, che un po’ consolano, un po’ spiegano cosa fare per riavvicinarla.

Ma questi metodi funzioneranno davvero?

Se ci si è già lanciati alla riconquista della ex in qualche modo, senza però sapere bene cosa fare, si rischia di ottenere l’effetto contrario: in genere la ex ragazza, dopo la fine di una storia d’amore, non concede troppe possibilità di tornare insieme, anzi, se si vuole proprio dirla tutta, una è anche già troppa.

Chi vorrebbe rischiare di perdere questa possibilità? E allora è il caso di andare sul sicuro, di non seguire mille consigli di tante persone diverse o, peggio, lasciarsi trascinare dall’impulsività mandando un messaggio o telefonando, senza sapere bene cosa dire.

Meglio pianificare una vera e propria strategia, che spiega in dettaglio come riconquistarla, andare sul sicuro insomma per non perdere anche una sola opportunità.

Come riconquistare una ex ragazza: il metodo che funziona

La scelta migliore, che si possa prendere, è affidarsi a consigli di esperti. La lettura di un libro specializzato in tecniche di riconquista e scritto da psicologi comportamentali è la soluzione migliore.

Sulla rete ne esistono davvero tantissimi, che dispensano consigli molto utili. Per poter dare il miglior suggerimento, abbiamo letto uno tra i più recensiti, per capire se davvero è così efficace come si legge dalle molte recensioni.

Il libro in questione è “Riconquista la tua ex” (sul sito riconquistarelamiaex.com trovate estratti dal libro anche dei trucchi e consigli veloci che vi possono essere utili nella riconquista). L’aspetto più interessante, che salta subito all’occhio, è l’insieme di consigli pratici, che indicano perfettamente cosa fare, quindi non le solite chiacchiere, che si leggono in giro, ma una vera e propria guida comportamentale per riavvicinare la ex fidanzata.

Qual è il punto di partenza? Da dove iniziare? Vediamo cosa suggerisce il libro.

Psicologia femminile: quali sono i trucchi per farla tornare

All’interno di questo manuale si affronta un argomento molto importante, ossia la psicologia femminile. In pratica viene spiegato cosa pensano le donne del proprio ex fidanzato ed è fondamentale saperlo, perché così si sa in anticipo cosa fare e cosa non fare, per riavvicinarsi a lei senza correre il rischio di ricevere un bel due di picche.

In genere le donne nei confronti di un vecchio amore nutrono sempre un certo legame, alimentato dai ricordi, che ogni tanto vengono riportarti a galla da sensazioni vissute. C’è sempre un momento in cui la mente torna a ripensarci, sempre.

Le donne, da questo punto di vista, sono più vulnerabili in genere nei primi mesi in cui la relazione è finita. D’altra parte, agire subito tempestandola di chiamate o messaggi, è una delle azioni più sbagliate si possa fare.

Nel libro gli psicologi, infatti, consigliano di mettere in pratica le tecniche della psicologia inversa per riconquistarla. Cosa vuol dire nello specifico?

Non contattarla in chat, né sui social, non forzare incontri piombandoti all’improvviso nei luoghi che frequenta, non pressare i suoi amici e le sue amiche, affinché le riferiscano quanto tu stia soffrendo. Tutto questo è assolutamente da evitare.

C’è una regola in amore, che ha sempre funzionato e sempre funzionerà: “In amor vince chi fugge”, e mai cosa fu più vera. Questo non vuol dire che bisogna essere indifferenti a lei in ogni modo e/o situazione, come dicevamo, ma contattarla solo se è lei la prima a farlo, quindi sempre in forma di risposta e mai di domanda.

E arriviamo al punto più spinoso e, allo stesso tempo, più interessante del libro: come fare per attirare le attenzioni della ex nei primi mesi che seguono la fine della relazione? per far in modo di essere nuovamente contattati da lei?

Adesso ci rivolgiamo direttamente a te.

Ricordati, innanzitutto, che l’amore vero può resistere a qualsiasi cosa, lo dice la scienza (ti consigliamo di leggere questo articolo di approfondimento, semmai, preso dallo sconforto, non dovessi più crederci, scritto dalla giornalista e autrice Carolyn Gregoire), quindi può sopravvivere anche ad una rottura. Non demoralizzarti mai.

Ritornando alla domanda, ricordiamo che i social rappresentano uno dei mezzi migliori, in quanto si può mostrare in che modo la vita stia procedendo, ma bisogna farlo elegantemente, senza esagerazioni. In altre parole: pubblicare stories, che ti vedono ballare in discoteca insieme con altre ragazze, solo per farla ingelosire, potrebbe ottenere solo l’effetto contrario, quindi allontanarla. E questo è soltanto un esempio.

Piuttosto dimostrati impegnato nella tua vita quotidiana, che sia nel lavoro, nello studio, in uno sport, nel tuo hobby preferito, magari anche in attività di volontariato (che, a prescindere dalla precisa volontà di colpire la ex, ti renderanno di sicuro una persona migliore).

Non vivere di eccessi, ma intensamente. Se lei capirà che la tua vita è cambiata in meglio, che non c’è spazio per altri amori, almeno momentaneamente, che sei un uomo diverso, pronto persino ad aiutare gli altri, stai pur certo che resterà molto, ma molto colpita e quella sensazione, che le fa affiorare i ricordi, potrebbe diventare talmente forte, giorno dopo giorno, che alla fine sarà pronta a ricontattarti.

Il libro è interessante ed utile proprio per questo motivo: spiega passo passo i comportamenti da adottare per riconquistare la ex fidanzata che ti ha lasciato, quindi cosa fare e cosa non fare, una sorta di guida strategica, basata sulla psicologia femminile.

Fornisce un punto di vista completamente diverso, che dà la possibilità anche di conoscere profondamente sé stessi, perché spiega empaticamente come ci si sente senza lei. L’aspetto, che più colpisce, è che, ad ogni parola, sembra di leggere la propria storia d’amore.

Insomma, se vuoi scoprire come riavvicinare la ex fidanzata, come farla innamorare di nuovo senza rischiare di allontanarla ulteriormente, adesso sai cosa fare. In bocca al lupo (e crepi il lupo, ovviamente)!