Come prenotare un taxi a Milano per spostarsi comodamente dentro e fuori la città

Migliori app per prenotare un taxi

Molte persone viaggiano spesso per motivi di lavoro e per degli incontri importanti, quando si tratta di grandi città come Milano è difficile trovare parcheggio e, il più delle volte lo è anche spostarsi da una parte all’altra della città.

Se non si desidera perdere tempo nel cercare un parcheggio è possibile utilizzare delle applicazioni per prenotazioni taxi Milano, la migliore soluzione per trovare un taxi in qualunque momento della giornata.

Perché affidarsi a un’applicazione di prenotazione taxi?

Le app per prenotare taxi possono essere installate sui dispositivi mobili Android e iOS, sono solitamente realizzate con un’interfaccia grafica semplice, pulita e facile da usare.

Con un’applicazione è possibile gestire tutte le fasi di prenotazione del taxi, dalla ricerca delle auto disponibili in base alla zona in cui ci si trova, fino alla prenotazione e al calcolo del percorso con totale e relativo pagamento online.

Non tutte le applicazioni permettono di calcolare in anticipo il percorso e pagare prima o conoscere in anticipo il costo del servizio, ma le migliori hanno queste funzioni.

Le tre migliori applicazioni per prenotazioni taxi

Uber

Uber è probabilmente il servizio di trasporto taxi privato più famoso che ha fatto il proprio debutto circa 6 anni fa proprio a Milano, diventando il servizio di car sharing più attivo e usato nella città e in altre come Roma e Firenze.

Disponibile per dispositivi iOS e Android gratuitamente, dopo averla installata, basta lanciarla e toccare le opzioni di viaggio per visualizzare tutti gli orari disponibili, le dimensioni delle auto e i vari prezzi delle corse.

Per prenotare il taxi è sufficiente inserire il punto di partenza della corsa e inviare la richiesta, dopo alcuni minuti arriverà l’autista. Dopo aver prenotato è possibile visualizzare le informazioni di contatto dell’autista e della sua auto. Al termine della corsa, l’importo viene addebitato sulla carta associata all’account nell’app di Uber.

AppTaxi

Con AppTaxi è possibile trovare e prenotare facilmente una corsa in taxi, grazie ai 4.500 tassisti a disposizione che hanno deciso di aderire all’applicazione.

Per funzionare correttamente, è necessario attivare il GPS del dispositivo che rileverà la posizione corrente, in questo modo, lanciando l’app sarà possibile trovare i taxi più vicini.

Non occorre chiamare, è sufficiente seguire le istruzioni presenti sullo schermo del dispositivo per completare la prenotazione. L’app permette di visualizzare tutte le prenotazioni in ordine cronologico, inserire le corse tra i preferiti in modo da poterle ripetere facilmente con pochi tap senza dover inserire nuovamente tutti i dati.

Il servizio è attivo in molte città italiane tra cui Milano, Roma, Bologna, Firenze, Siena, Modena, Venezia, Verona, Treviso e tante altre. È possibile pagare le corse in contanti, tramite bancomat e carte.

MyTaxi

MyTaxi è un’applicazione completa che permette di gestire le prenotazioni in tutti i suoi aspetti, in modo da creare un contatto diretto tra cliente e tassista.

Il servizio è presente in oltre 40 città europee, in Italia a Milano, Roma e Torino e conta più di 10000 utenti e oltre 45.000 taxi attivi.

Dopo aver lanciato l’applicazione, sullo schermo appare la mappa con tutte le auto disponibili, basta recarsi nel punto taxi designato e usare la funzione – corsa al volo- e aspettare l’arrivo dell’auto.

Grazie al servizio di geolocalizzazione, sulla mappa appare la propria posizione, basta toccare il tasto “Prenota ora” per trovare il taxi più vicino, bisogna poi recarsi verso il punto richiesto. L’utente riceve informazioni sulla macchina, la targa e il nome e numero del tassista.

È possibile pagare la corsa direttamente tramite l’applicazione usando il proprio account Paypal o una delle carte del circuito Visa e Mastercard o le prepagate.