Calciomercato Juventus, addio a Pjanic e Douglas Costa: ecco il nuovo piano di Paratici

Calciomercato Juventus, addio a Pjanic e Douglas Costa: ecco il nuovo piano di Paratici

Serie A ancora avvolta nel mistero e spazio alle prime trattative in vista della prossima sessione di mercato estivo.

I piani di calciomercato della Juventus potrebbero cambiare in base all’epilogo della stagione in corso, ma la sensazione è che la società bianconera sembrerebbe esser ormai pronta a confermare Maurizio Sarri anche in vista della prossima stagione.

Conferma totale con passaggio deciso al 4-3-3, con un mercato costruito attorno alle idee tattiche del tecnico toscano.

Cosa cambierà? Come verrà impostato il mercato in uscita? Quasi certo l’addio di Pjanic, il quale potrebbe lasciare i bianconeri dinanzi ad un’offerta cash da circa 80 milioni di euro. Il centrocampista bosniaco piace particolarmente al PSG, società pronta a spingere il piede sull’acceleratore per cercare di convincere la Juventus a privarsi dell’ex fantasista della Roma. Una cessione necessaria per far cassa e finanziare i prossimi acquisti, ma attenzione anche alla bocciatura tattica di Sarri nei confronti del numero 5 juventino.

Di fatto, come confermato nelle ultime sfide di campionato, il tecnico bianconero sembrerebbe aver individuato in Bentancur il regista ideale per la mediana bianconera: maggiore fase di contenimento e maggiore dinamismo in fase di non possesso. Una mossa che potrebbe confermare l’imminente addio estivo di Pjanic.

Calciomercato Juventus, Douglas Costa finanzierà l’affare Tonali?

Come accennato, la società bianconera valuterà anche la possibile cessione di Douglas Costa, il quale continua ad alternare ottime prestazioni a momenti di “buio totale”, complici i troppi infortuni. Un sacrificio estivo che consentirebbe ai bianconeri di poter incassare circa 45 milioni di euro, cifra che Paratici potrebbe reinvestire in maniera totale per cercare di strappare Tonali al Brescia. 50 milioni di euro la cifra richiesta da Cellino, 40 milioni la proposta che la Juventus potrebbe decidere di mettere sul piatto della bilancia per convincere il presidente del Brescia.

Il diretto interessato, dal canto suo, sarebbe pronto a dire sì alla corte bianconera, ma resta vivo anche l’interesse dell’Inter e anche quello di diverse squadre di Premier League. Un affondo che Paratici cercherà di concretizzare in anticipo per mettere a tacere la forte concorrenza. Tonali andrebbe a recitare una parte d’assoluto protagonista nel nuovo centrocampo bianconero, rappresentando le vesti da playmaker dell’immediato presente, ma soprattutto in chiave futura.

Particolare attenzione anche alla situazione legata al futuro di Rugani. Il centrale bianconero, poco utilizzato da Sarri in questa prima parte di stagione, potrebbe valutare concretamente il suo addio ai colori juventini in vista della prossima estate. 25-30 milioni il costo del suo cartellino, cifra che la Juventus potrebbe incassare per poi utilizzare in vista della prossima sessione di mercato estivo. L’ex centrale dell’Empoli piace parecchio alla Fiorentina, ma attenzione anche ai recenti sondaggi della Roma. Per quel che riguarda il mercato estero, Rugani continua a collezionare estimatori anche dalla Premier League.

Calciomercato Juventus: il sogno Pogba e gli addii di Higuain e Bernardeschi

Non solo Pjanic, Douglas Costa e Rugani, la Juventus potrebbe valutare in maniera molto concreta anche i possibili addii di Higuain e Bernardeschi. L’attaccante argentino, valutato circa 25 milioni di euro, potrebbe lasciare Torino per far ritorno nella Liga spagnola. Tuttavia non è esclusa la sua conferma in maglia bianconera, conferma che potrebbe concretizzarsi solamente dinanzi ad una riduzione dell’ingaggio in maniera netta e decisa.

Capitolo leggermente differente per quel che riguarda Bernardeschi, fuori dai piani tattici di Sarri e possibile sacrificato illustre del prossimo mercato. 40 milioni la richiesta bianconera: l’ex viola piace particolarmente al Milan, ma attenzione anche al Barcellona. Difficile una sua conferma, soprattutto in caso di reale affondo su Pogba.

Il centrocampista francese resta il sogno nel cassetto del calciomercato estivo dei bianconeri: 100-120 milioni di euro la valutazione fatta dal Manchester United, bottino che Paratici potrebbe investire sul transalpino qualora dovesse riuscire a perfezionare in maniera totale il capitolo cessioni.