Italia: sempre più persone scelgono di investire nell’e-commerce

creare il proprio sito web

Sono sempre di più le persone che scelgono di investire nel settore e-commerce nel nostro paese. Complice anche il lockdown, che ha fatto letteralmente schizzare le transazioni online, diversi imprenditori hanno deciso di trasferire le proprie risorse sulla rete. I vantaggi sono, infatti, molteplici.

Per vendere online, molte volte, non vi è bisogno di avere un magazzino fisico. Sono tanti gli imprenditori che si affidano alla pratica del dropshipping. Il dropshipping, per chi non lo sapesse, consiste in un modello di vendita grazie al quale il venditore vende un prodotto ad un utente finale, senza possederlo materialmente nel proprio magazzino. Il venditore, solo una volta effettuata la vendita, trasmetterà l’ordine al fornitore che in questo caso viene chiamato “dropshipper”, il quale spedirà il prodotto direttamente all’utente finale.

In questo modo, il venditore si preoccupa esclusivamente della pubblicizzazione dei prodotti, senza le relative incombenze legate ai processi di imballaggio e spedizione che invece sono a cura del fornitore. Questo è senza dubbio uno dei metodi più efficaci ed economici per mettere online il proprio store e preoccuparsi solo ed esclusivamente della sponsorizzazione dei prodotti. Per fare questo è senza dubbio necessario avere un sito web di successo.

Woocommerce, un tool fantastico per creare il proprio sito web

Per crearne uno è possibile affidarsi a diverse piattaforme, la più conosciuta è sicuramente WordPress. Con WordPress è semplice creare il proprio sito web anche senza avere grandi conoscenze informatiche. Ad oggi circa un terzo dei siti web online sono creati utilizzando questa piattaforma che, grazie al plugin Woocommerce, ti permette di trasformare un semplice blog in un e-commerce a tutti gli effetti. Il plugin menzionato, infatti, aggiunggerà al tuo sito tutte le funzioni relative al carrello, gestione degli utenti e gestione degli ordini, in questo modo potrai iniziare fin da subito a vendere online in tutta sicurezza.

Ma perché dovresti scegliere proprio Woocommerce per creare il tuo e-commerce? Partiamo dal presupposto che WooCommerce è il plugin più completo e competitivo per la gestione di e-commerce su WordPress e ti permette di sfruttare la versatilità di WordPress per vendere i tuoi prodotti online in maniera semplice e competitiva. Questo è senza dubbio un enorme vantaggio, poiché offrire un’esperienza di navigazione facile e chiara sul tuo sito e-commerce ti permette anche di ridurre il tasso di abbandono dei carrelli da parte degli utenti, migliorando di conseguenza il numero di trasazioni sul tuo sito.

C’è da dire, inoltre, che WooCommerce, assieme allo stesso WordPress, fanno parte di un’ecosistema estramente solido, dedito ad aggiornamenti costanti. Essendo un sistema open source, ti permette di usufruire gratuitamente delle nuove funzioni e dei bugfix e non dovrai quindi pagare uno sviluppatore esterno che se ne occupi. In questo modo sarai sicuro di poter contare, ad ogni aggiornamento, su una versione sempre migliore con nuove ed interessanti features adatte a un mercato in continua evoluzione come quello online.

Perchè gli imprenditori si rivolgono sempre di più al web

Questo è senza dubbio uno dei momenti migliori per investire nell’e-commerce. Complice anche la pandemia da Covid-19, infatti, che ci ha costretto a modificare radicamente le nostre abitudini, sono sempre più le persone che hanno effettuato per la prima volta un acquisto online. Questo dato emerge da numerose inchieste portate avanti in questo periodo dai maggiori media italiani e che evidenziano, come settori merceologici come la vendita online di generi alimentari e di prima necessità abbia visto un aumento di ordini considerevoli.

È ormai innegabile che gli italiani hanno cambiato le loro abitudini. Dalla palestra, alla scuola, tutto è passato tramite la rete internet. Di conseguenza mentre molti settori hanno faticato a ripartire, non si può certo dire lo stesso per chi opera online. Il tutto è confermato anche da un’indagine condotta da Nielsen sulle vendite online dei prodotto di largo consumo che testimonia un aumento da fine febbraio di oltre l’80% rispetto allo scorso anno. “Un’impennata comprensibile, ma non prevedibile – dice Anastasia Sfregola, sales manager per l’Italia di Kooomo a piattaforma e-commerce di ultima generazione che aiuta le aziende a vendere di più e meglio online – dal punto di vista gestionale, infatti, per chi opera nel settore, è stato come trovarsi a fronteggiare improvvisamente una mole di ordini che fino ad oggi si era verificata solo in giorni precisi e prestabiliti, come il Cyber Monday o il Black Friday”. – secondo quanto riportato su un articolo de ‘La Stampa’.