Qual è il Significato di Camminare Mano Nella Mano?

Qual è il Significato di Camminare Mano Nella Mano

Camminare mano nella mano è un gesto istintivo per chi si ama, manifesta l’unione e svela che tipo di legame intercorre tra i due. È un gesto antico che indica una connessione profonda che consente di comunicare senza le parole il sentimento che si prova e la necessità di restare vicini. Il linguaggio del corpo (link con articolo) rafforza il desiderio di aumentare la complicità all’interno della coppia e nello stesso momento di mostrare a tutti che si è una coppia felice ed affiatata.

Toccarsi ed accarezzarsi le mani induce nel nostro corpo il rilascio dell’ossitocina, l’ormone responsabile delle sensazioni piacevoli e del benessere, quindi camminare mano nella mano mantiene attivo il desiderio di intimità. 

Lo stare mano nella mano è stato anche oggetto di numerosi studi, che hanno evidenziato come in realtà la modalità con cui si ti tiene la mano di qualcuno dimostra la intenzioni che si hanno o quello che si prova. La presa non è mai priva di significato.

Camminare Mano Nella Mano – Modalità

Questo tipo di linguaggio non verbale può dare delle indicazioni su che tipo di rapporto intercorre in una coppia, si possono scoprire emozioni o intenzioni solo osservando il “come” avviene la presa. Ecco di seguito i casi più significativi che possono dare indicazioni su che tipo di strada la coppia sta camminando davvero.

Quando le mani sono in contatto ma senza stringersi, o quando la presa è flebile può sembrare indice di timore o insicurezza, in realtà si ha un genere di conferma opposta. In genere, questa modalità è tipica dei contesti pubblici, ma anche se non ci si vuole mostrare sta ad indicare “non ti stringo, ma mi appartieni”.

Se la mano viene avvolta da entrambe le mani dell’altro è un chiaro segnale che il desiderio è molto forte e che si ha la necessità di approfondire il contatto fisico.

Quando le mani s’incontrano, si sfiorano, ma non si stringono, è sicuramente un segnale di complicità, ma che indica che probabilmente il cuore non è così coinvolto. In questo caso è bene riflettere e non crearsi delle false illusioni.

Viceversa se la stretta è vigorosa e la presa è ben salda è senz’altro un modo per dimostrare che certamente prova qualcosa di forte, ma nel contempo può anche significare che ha bisogno di avere “il controllo” e quindi di essere la parte della coppia che detiene il comando.

Il caso della presa “check-in” avviene solitamente in un contesto pubblico e si manifesta con una presa non casuale ma fragile. In genere non indica una passione intensa, ma più un “so che ci sei, ormai ti ho accalappiato”.

La presa con tutte le dita intrecciate è sicuramente quella preferita dal gentil sesso. È questa la presa del vero inizio, che indica intimità, dolcezza, voglia di manifestare l’unione.

Se, stando seduti uno di fianco all’altro uno appoggia la mano sulla parte superiore dell’altra allora è una chiara dimostrazione di volersi prendere cura e di proteggere la persona amata. 

Caminare Mano Nella Mano Fa Bene Alla Salute

Gli studi dimostrano che il tatto è il senso che più attiva il benessere psicofisico. Sul palmo si trovano moltissimi recettori del sistema nervoso che quando stimolati agiscono sul battito cardiaco, sulla pressione, abbassando il livelli di cortisolo, l’ormone dello stress. Questi effetti riducono il rilascio della “sostanza P” che diminuisce la percezione del dolore e innalza i livelli di serotonina che è un rilassante natura.

Il rilassamento non è l’unico beneficio, il camminare mano nella mano è un bellissimo modo di volersi bene a qualunque età ed in qualunque tempo.

“Tienimi per mano al tramonto, quando il giorno si spegne e l’oscurità fa scivolare il suo drappo di stelle.

Tienila stretta quando non riesco a viverlo questo mondo imperfetto. Tienimi per mano, portami dove il tempo non esiste”

  • Hermann Hesse